• Terra di confine, ricca di storia, rocche e castelli
  • Natura incontaminata, escursioni in montagna, laghi di altura
  • Prodotti tipici e cucina tradizionale per un soggiorno rilassante

Tematiche
My Web

Comune gemellato con Czosn˛w


Web Site Visits
 Sabato 19/8/2017
 Visite: 339061
 Oggi: 57

Il Cicolano dei briganti al muro

Reazionario o brigante ?

Il reazionario durante la stagione rigida, rimaneva nello stato pontificio impegnandosi in attivitÓ agricole, o come guardia campestre oppure come pastore. Durante la buona stagione tornava alla macchia impegnandosi in azioni contro i sostenitori del nuovo regime. Le bande erano poco numerose (7-15 individui) e di rado si univano per compiere operazioni importanti. Il brigante era molto superstizioso e religioso, portava addosso immagini sacre ed amuleti per effetto dei quali si considerava invulnerabile ed immune sia dalla giustizia terrena sia da quella divina. La sera recitava sempre il rosario.
In breve questo Ŕ il quadro generale dell'eroe sul quale lo spodestato Re, riponeva ogni sua speranza per aprirsi la strada che doveva ricondurlo sul trono di Napoli.

Autore: Livio Cassiani Ingoni - (Roma)

Pubblicata il 31/08/2006 alle ore 14:47