• Terra di confine, ricca di storia, rocche e castelli
  • Natura incontaminata, escursioni in montagna, laghi di altura
  • Prodotti tipici e cucina tradizionale per un soggiorno rilassante

Tematiche
My Web

Comune gemellato con Czosn˛w


Web Site Visits
 Sabato 29/4/2017
 Visite: 321332
 Oggi: 8

Il Cicolano dei briganti al muro

L'arresto del parroco (29 Ottobre 1860)

La notte tra il 28 e il 29 Ottobre un gruppo di 15 persone, guidate da Ascenzo Napoleone, si recarono in Peschieta alla casa del parroco di Radicaro Don Eugenio Martelli, fratello del Sindaco, e rotta la porta a colpi di scure penetrarono all'interno. Non avendo trovato le armi che erano state segnalate nella casa, arrestarono il parroco e lo portarono con loro. Mentre facevano una sosta, in sei, restarono di guardia al Martelli e gli altri tornati nella casa parrocchiale in Peschieta, rubarono oltre 100 ducati tra denari ed oggetti d'argento. Ripreso il cammino la mattina seguente liberarono il Parroco nei pressi di Colleviati.

Autore: Consuelo Zatta - (Massa Carrara)

Pubblicata il 31/08/2006 alle ore 13:52